..
Italiano
.. .. ..
..

Contatti

..
Contrada Cavalier Pellanda 4
CH 6710 Biasca
F. +41 (0)91 862 42 69
Bellinzonese Bellinzonese Biasca e Riviera Biasca e Riviera Valle di Blenio Valle di Blenio Leventina Leventina

Biasca e Riviera

Cerniera tra la pianura e le catene montuose dell’Alto Ticino, la Riviera è terra di conquista ideale per il turista che ama avere un’offerta completa in pochissimi chilometri. Abituata nei secoli ad accogliere le genti d’Europa dirette o provenienti da passi famosi come il San Gottardo e il Lucomagno, lei non resiste, anzi si arrende volentieri ai desideri degli amanti della natura, dello sport, dell’arte, della storia, della tavola e dello shopping.

Lungo le sponde di un fiume largo che infonde tranquillità sono innumerevoli le passeggiate e le gite a piedi, a cavallo o in rampichino; i più arditi possono sfidare la corrente in canoa o su gommoni, mentre gli impianti sportivi soddisfano la voglia di welness e fitness. E poi, su, in quota per scoprire piccole valli, giacimenti di prodotti locali che alimentano la tipica gastronomia dei grotti, ma anche tavole più signorili dove gli chef reinterpretano le ricette antiche.

Lungo le rive di un fiume che scandisce il tempo stagione dopo stagione, sorgono silenziose dimore storiche, musei, monumenti romanici dagli incantevoli affreschi e piccoli oratori. Più animate, invece, le vie di una Biasca dinamica, dove la zona industriale calamita la ricerca di punta, mentre i negozi del Borgo sono la meta ideale per chi ama curiosare tra botteghe e vetrine, o appagare la propria sete di arte. E intorno le cave di granito, sentinelle di questo incantevole crocevia sulla Via delle Genti.

Agenda eventi

03 Luglio 2017

Mercato in piazza

Continua
09 Luglio 2017

Corsa in montagna e traversata popolare

Continua
19 Agosto 2017, 19:00
FESTA PATRONALE SS MACCABEI

dalle 19.00 Grigliata mista

a seguire musica con l'orchestra Emanuela Bongiorni (6 elementi), entrata libera

Continua
25 - 26 Agosto 2017

Evento di musica e beneficenza

Continua
25 - 27 Agosto 2017

La storia presentata e raccontata.

 

A partire dalle 9.00.

Continua
02 Settembre 2017

Passeggiata enogastronomica a Biasca e sopra Biasca

Continua
02 Settembre 2017

Gara di mountain-bike cross per ragazzi fino ai 15 anni
dalle 8.45 alle 12.00 ca. 

Organizza il Velo Club Tre Valli Biasca

 

Continua
04 Settembre 2017

Mercato in piazza

Continua
09 Settembre 2017

Gara podistica e festa in piazza

Evento di beneficenza

Continua
09 - 10 Settembre 2017
Concorso ippico di salto

Finale di Coppa Ticino

Continua
10 Settembre 2017

Possibilità di praticare diverse attività sportive!

Continua
01 Ottobre 2017

Claro-Pizzo: una corsa in salita per toccare il cielo con un dito!

Continua
..

Agenda mostre

25 Marzo - 02 Luglio 2017
Casa Cavalier Pellanda, Biasca

Biasca - Leventina - Bürgenstock


E' stata inaugurata sabato 25 marzo 2017, presso la Casa Cavalier Pellanda di Biasca, un’esposizione suddivisa in due tematiche di architettura.

Provenienti dall’Archivio storico di Biasca e dopo accurato restauro, vengono esposti una serie di disegni per progetti di case in stile tradizionale e costruite nei primi due decenni del Novecento sul territorio di Biasca. Uno spazio è dedicato a fotografie della Casa Cavalier Pellanda, prima, durante e dopo gli interventi di restauro.                                                                                                                                                                                            

Contemporaneamente si trova una seconda esposizione, suddivisa in due parti e intitolata “Il sogno americano: costruzioni degli anni ’50 nelle Alpi”. Da un lato troviamo le costruzioni dei fratelli Aldo e Alberto Guscetti, i quali negli anni ’50 costruirono diverse case in valle Leventina, più precisamente ad Ambrì-Sotto e Ambrì-Sopra, Rodi-Fiesso, Carì, Faido, Airolo, Piotta, Dalpe. Queste costruzioni, assolutamente fuori dalla tradizione locale e per questo al tempo anche assai contestate, sono nate sotto il forte influsso di modelli americani, in primis quello che è considerato il maggiore architetto americano del XX secolo, Frank Lloyd Wright.                                                                                                                                                                                                    Il secondo aspetto della mostra concerne il noto Bürgenstock, nel Canton Nidvaldo e situato sopra il Lago dei Quattro Cantoni, dove negli anni ‘50 veniva trasformato e ampliato, sotto la guida dell’albergatore Fritz Frey, di ritorno dagli USA e con idee e progetti innovativi per quanto riguarda l’architettura, un vasto complesso edilizio, per un luogo di ristoro unico e frequentato da gente proveniente da ogni parte del mondo, anche grandi personalità del mondo dello spettacolo, della politica ecc.                                                                                                                                                                              La mostra si presenta assai articolata: si possono vedere ad esempio il plastico dell’intero complesso del Bürgenstock e alcune miniature delle case dei Guscetti, troviamo poi del mobilio design e oggetti di vario genere dell’epoca, fotografie, documenti, pubblicazioni e molto altro ancora.                                                                                                                                                                            L’esposizione giunge a Biasca dal Museo Salzmagazin di Stans, Canton Nidvaldo, dove era allestita dal 11 settembre al 20 novembre 2016.                                                                                                                              Scambio culturale sull’asse Nord-Sud del Gottardo, questa mostra nasce anche in occasione dell’apertura di Alptransit.


Continua

Offerte speciali

Nessuna nuova offerta al momento.